BIOGRAFIA

biografia, riconoscimenti principali, bibliografia essenziale, collezioni

 

BIOGRAFIA


Nato nel 1975 a Cosenza e cresciuto nella provincia ad Oriolo, Pasquale Colucci già in tenera età spazia tra diverse forme creative: disegno, pittura e musica. Delinea su carta sin da prima dell'asilo, sviluppando poi l'arte del dipingere mentre per la terza segue le orme del padre che suonava il corno francese. Inizia sin da piccolo anche con le percussioni (rullante e timpani) facendo parte della banda Città di Oriolo dove resta per sei anni fino al diploma di maturità, facendo oltre 40 date in ogni periodo estivo, per lo più tra Basilicata e Calabria, mentre l'incontro con la chitarra avviene durante l'adolescenza. Successivamente al diploma di maturità come analista contabile, si trasferisce a Milano dove completa a pieni voti nel '98 il percorso formativo in chitarra jazz nella scuola di musica moderna CPM Music Institute frequentando diverse materie tra cui armonia avanzata. Ha studiato con molti professionisti tra cui Bebo Ferra, Danilo Minotti, Roberto Cipelli, Donato Begotti, Pete La Pietra, Nicoletta Caselli, Demo Morselli, Diego Michelon, Dino D’Autorio, Thierry Zins, Gabriele Fersini e altri, facendo contemporaneamente diverse esperienze lavorative, tra cui percorsi di computer grafica ed uno stage in Mediaset sul finire degli anni Novanta. Ha inoltre studiato home recording con l'amico Patrick Djivas, produttore e bassista della Premiata Forneria Marconi (P.F.M.), tuttora mentore e supervisore delle musiche di Art in Music. All'aprile 1994 risale il suo primo testo, iniziando così la produzione di canzoni e poesie: i suoi testi vengono interpretati dalle prime band di cui fece parte, mentre nel '99 inizia a produrre musica propria, utilizzando la tecnica di registrazione come opera d'arte. Dopo i sette anni a Milano, torna al sud vivendo tra Oriolo e Bari ed inizia un'intensa produzione che comprende opere pittoriche, musicali, fotografiche e di web design, frequentando maestri e botteghe d'arte soprattutto in Puglia sviluppando, in anni di ricerca, il suo personale stile pittorico corroborato dal contemporaneo ed intenso periodo di viaggi all'estero, durante i quali visita i principali musei d'arte e scopre altre diverse culture. Dopo intensi anni di collettive, il 2010 vede d'esordio delle mostre personali: in pochi anni arriva ad esporre le sue opere in molte altre città anche estere, in mostre personali e collettive tra cui in quest'ultime, quelle curate da Vittorio Sgarbi a New York, Miami e Londra. Il successo espositivo comprova la peculiarità del suo stile pittorico che unisce musica e natura, i due grandi amori di Colucci.

 

Riconoscimenti principali

- Selezione di merito, Premio Nazionale Natiolum, AM art gallery, XII edizione, Giovinazzo (BA), dicembre 2013

- Selezione di merito, Premio Nazionale Natiolum, AM art gallery, XIII edizione, Giovinazzo (BA), dicembre 2014

-Premio Biennale Leone dei Dogi Venezia, Biennale delle arti visive, Venezia, luglio 2015

- Oscar dell'Arte, Montecarlo (Principato di Monaco), ottobre 2015

- Certificato di merito artistico, Arte in città, I^ edizione, Giovinazzo (BA), giugno 2018

 

Bibliografia essenziale

Opere di Colucci, assieme ad altri contemporanei, sono presenti nel catalogo The best modern and contemporary artists, presentato il 4 novembre 2015 alla The Dundas Street Gallery di Edimburgo, in cui sono presenti opere dei più grandi artisti internazionali, tra cui Picasso, Matisse, Modigliani, Dalì, de Chirico, Pollock, Warhol, Chagall, Lichtenstein e Mondrian.

Colucci è inoltre presente nelle pubblicazioni relative agli eventi:

Puerto Sebastian - Il mito di San Sebastiano nell'arte contemporanea, Galleria Benvenuti, Firenze, in collaborazione col Comune di Cento (FE), 7-23 aprile 2011, a cura di Lucio Scardino

Contemporanea Arte - Fiera d'arte moderna e contemporanea, Forlì, 2015 promossa da ArtExpò Gallery

Terzo catalogo della Raccolta d'arte del Centro Civico di Pontelagoscuro, a cura di Lucio Scardino, 2015

Catalogo degli artisti presentati, Fiera di Reggio Emilia, 17^ edizione, 2015 promossa da ArtExpò Gallery

London calling, Crypt gallery, Londra (UK), 31 maggio – 6 giugno 2016, a cura di Vittorio Sgarbi

Miami Meets Milano, Hotel Victor, Miami (USA), 30 novembre – 4 dicembre 2016, a cura di Vittorio Sgarbi

Spoleto Arte incontra New York, Hotel Michelangelo, New York (USA), 18 marzo 2017, a cura di Vittorio Sgarbi

Fetonte & dintorni - Il mito di Fetonte nelle opere realizzate dagli artisti ospitati nella Sala Nemesio Orsatti custodite nel Centro Civico di Pontelagoscuro, Sala Nemesio Orsatti, 19 ottobre - 10 novembre 2019 con proroga, a cura della Pro Loco di Pontelagoscuro (FE)

 

Collezioni

Opere di Colucci sono presenti in enti ed archivi pubblichi, quali la Biblioteca Nazionale - MiBACT di Cosenza, la Pinacoteca Corrado Giaquinto di Bari e la Raccolta d'arte del Centro Civico di Pontelagoscuro (FE), oltre che in collezioni private italiane e straniere.

 

a cura di Arianna Fornasari (storico e critico d'arte)

 

 

 

FOTO GALLERY
Pat Metheny
Gigi Sabani
Gerri Scotti
Clarence Seedorf
Emanuela Folliero
Ivan Zamorano
Pino Insegno
Ezio Greggio, Elisabetta Canalis
Maddalena Corvaglia, Enzo Iacchetti
Bobo Vieri
Miriana Trevisan
Patrizia Rossetti
Francesco Colonnese
Riccardo Maspero
Salvatore Fresi
Angelo Carbone
Valentina Persia
Sabrina Stilo
Massimo Brambati
Antonio Di Gennaro
Patrick Djivas
Premiata Forneria Marconi
Franz Di Cioccio
 

 

ART IN MUSIC